Risotto alla zucca

risotto alla zucca

Il risotto alla zucca è un primo piatto tipico della cucina lombarda: la ricetta è di quelle semplici e veloci e vi permetterà di portare un po’ di colore nelle giornate autunnali.

Freddo, pioggia, grigiume, un po’ di nebbia. Questo quello che mi si presenta fuori dalla finestra in questi giorni post natalizi. Per rasserenare un po’ gli animi e fare pace con la salute, ho pensato che un bel risotto alla zucca facesse proprio al caso nostro.

Barricata in casa, mi sono messa a tagliare una delle ultime zucche rimaste. Una parte la conserverò per la vellutata di zucca e patate che preparerò nei prossimi giorni, l’altra l’ho dedicata a questo buon risottino.

Che poi erano mesi che mi ripromettevo di farlo e postare la ricetta. Thanks God it’s Xmas!

Ingredienti per 4 porzioni di risotto alla zucca

  • 320 g di riso bianco arborio
  • 250 g di zucca mantovana, già pulita
  • 50 g di pecorino romano
  • 1 L di brodo vegetale
  • 1 bicchiere scarso di vino bianco
  • olio
  • scalogno (o cipolla)

Preparazione

Mettete sul fuoco il brodo vegetale in una pentola capiente.

Tagliate a cubetti la zucca già pulita, aggiungetela al brodo e fate bollire fino a quando risulterà morbida.

Passate ora il liquido con il minipimer fino ad ottenere una crema morbida e mettete da parte.

Potete anche lasciare qualche pezzetto di zucca intero, renderà il risotto ancora più saporito.

Dedicatevi ora al riso.

Scaldate l’olio in una padella dai bordi alti e fate soffriggere lo scalogno a fuoco medio basso.

Lo scalogno o allium ascalonicum è un parente prossimo della cipolla. Più piccolo e dalla forma leggermente allungata, si caratterizza per il gusto deciso e particolare. Indicato soprattutto nei soffritti, è perfetto nei risotti proprio come sostituto della cipolla.

Aggiungete il riso e fatelo tostare leggermente nella padella con l’olio e lo scalogno.

Bagnate il riso con il vino bianco e fate sfumare completamente prima di versare il primo mestolo di crema di zucca.

Mescolate bene e continuate a cuocere il riso a fuoco medio basso versando costantemente alcuni mestoli di crema di zucca, avendo cura di non lasciarlo mai asciugare.

Una volta cotto, mantecate il vostro risotto alla zucca con il pecorino romano grattugiato e servite subito ben caldo.

Se vi dovesse avanzare della zucca, date un’occhiata a questi gnocchi, sono davvero deliziosi!

[amazon_link asins=’B00JBDLWT0,B01IDX5RJO’ template=’ProductCarousel’ store=’ilsaporedelle-21′ marketplace=’IT’ link_id=’6ef1b310-fb27-11e8-83e4-2d1e16372259′]