Pesto di fagiolini super veloce

pesto di fagiolini

Tra le mille varianti di pesto alternative al signor pesto di basilico, una delle mie preferite è senza dubbio il pesto di fagiolini. Delicato e avvolgente, si presta benissimo a condire paste rustiche e integrali.

Per questa ricetta cercate di procurarvi fagiolini boby freschissimi e pecorino toscano di media stagionatura. La qualità degli ingredienti infatti è molto importante in questo tipo di preparazioni.

Io l’ho servito con linguine integrali e pinoli tostati, ma ottimo è anche l’accostamento al sapore agrodolce dei pomodorini confit, che oltre a rendere il piatto più saporito, danno anche un meraviglioso tocco di colore.

Mano al mixer e via con la preparazione!

Ingredienti per 300 g di pesto di fagiolini

  • 200 G FAGIOLINI freschi SPUNTATI
  • 25 G DI PARMIGIANO REGGIANO
  • 15 G DI PECORINO TOSCANO
  • UNA MANCIATA DI PINOLI
  • 4 GHERIGLI DI NOCI
  • OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA

Preparazione

Mettete a bollire in acqua salata i fagiolini in una pentola capiente.

Inserite nel tritatutto parmigiano, pecorino toscano, noci e pinoli e tritate per un paio di minuti.

Scolate i fagiolini conservando l’acqua di cottura (vi servirà poi eventualmente per cuocere la pasta), passateli sotto l’acqua freddissima e lasciateli raffreddare completamente.

Aggiungete a questo punto i fagiolini e l’olio extra vergine d’oliva agli ingredienti presenti nella ciotola del tritatutto e tritate fino a quando otterrete un pesto morbido e senza grumi.

Conservate il vostro pesto di fagiolini in frigorifero per non più di 3 giorni o in freezer negli appositi contenitori.

Si scongela in un paio d’ore e mantiene molto bene il sapore della preparazione fresca.

[amazon_link asins=’B00MN5QIZQ,B075JPT5S2,B01GIAC5QW’ template=’ProductCarousel’ store=’ilsaporedelle-21′ marketplace=’IT’ link_id=’4bb88754-417a-11e8-865d-ef91f0d6f889′]