Muffin al cioccolato

muffin al cioccolato

I muffin al cioccolato sono dei soffici e super buoni dolcetti, ottimi a colazione e perfetti per un buffet di compleanno. Si preparano in fretta e sono una certezza. Se poi ci aggiungete le gocce di cioccolato, diventano irresistibili.

Niente, dovevo preparare qualcosa per una delle esaltanti raccolte fondi per la scuola materna del nano perché, oltre a dover portare fazzoletti, colori, carta igienica, colla, gomme e fogli per colorare, bisogna anche sfruttare la festa di fine anno e fare cassa a suon di prodotti artigianalmente (e amorevolmente) confezionati dalle dolci manine delle mamme.
Evviva il ministero dell’istruzione e i grandi investimenti che fa nella scuola.

Avevo pensato a dei porta candele rotondi in cemento (no, non sono ironica, mi piace esplorare ogni forma di creatività, anche quella cementifera), ma poi ho pensato che i bambini avrebbero potuto scambiarli per dei palloni da calcio e così ho ripiegato su una certezza assoluta: i muffin al cioccolato con gocce di cioccolato.

Questi muffin al cioccolato sono morbidi, golosi al punto giusto, senza burro e pronti in mezz’ora netta.

Piacciono a tutti, grandi e piccini, e non rischiano di essere presi a calci da nessuno, o almeno è quello che spero.

Ingredienti per 12 muffin al cioccolato

Stampo antiaderente da 12 muffin

Per l’impasto dei muffin al cioccolato

  • 200 G DI FARINA MULTICEREALI
  • 4O G DI CACAO AMARO
  • 170 G ZUCCHERO DI CANNA (per me integrale)
  • 5 G DI LIEVITO o polvere lievitante fatta in casa
  • 1 CUCCHIAIO DI BICARBONATO
  • UN PIZZICO DI SALE
  • 1 UOVO
  • 250 G DI LATTE DI NOCCIOLA (in alternativa, latte di soia)
  • 65 G DI OLIO DI SEMI DI MAIS BIO

Per guarnire

  • 20-30 g di GOCCE DI CIOCCOLATO

Preparazione

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15 min
TEMPO DI COTTURA: 25-30 min

Come preparare i muffin al cioccolato

Accendete il forno a 200°C.

In una ciotola capiente setacciate la farina e il cacao amaro, unite lo zucchero, il lievito, il sale e il bicarbonato e mescolate bene tutti gli ingredienti.

Se siete a corto di lievito o volete eliminarlo del tutto, potete sostituirlo con una soluzione di 20 ml di limone e 4 g di bicarbonato di sodio: unite il limone e il bicarbonato in una ciotolina, attendete che la soluzione smetta di frizzare, quindi aggiungetela all’impasto dei muffin appena prima di versare il tutto nei pirottini ed infornare.

In un’altra ciotola dal bordo alto (ma va benissimo, anzi meglio, il bicchiere del minipimer), versate il latte, l’uovo e l’olio e sbattete il tutto per pochi secondi con una frusta a mano per rendere il liquido liscio e omogeneo.

Versate i liquidi nella ciotola degli ingredienti secchi e mescolate quanto basta ad ottenere un composto denso e grumoso. Non è necessario che il composto sia liscio, anzi: il segreto sta proprio nel lavorarlo il meno possibile.

Riempite con la crema gli appositi pirottini e guarnite ogni dolcetto con le gocce di cioccolato fondente.

Cuocete in forno già caldo a 200°C per 25-30 minuti.

Se, come nel mio caso, ne dovete fare per un reggimento, armatevi di pazienza e quintuplicate le dosi.

Conservate i vostri muffin al cioccolato nel congelatore. Si scongelano in un paio d’ore a temperatura ambiente.

Se invece volete preparare delle deliziose alternative, provate anche questi muffin all’avena con gocce di cioccolato.

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *