Brownies vegani alle nocciole

brownies vegani

Brownies vegani, la versione light e vegan friendly dei quadrotti di cioccolato di americana provenienza.

Morbidi e buonissimi, proprio come quelli classici, i brownies in versione vegan si preparano senza farinasenza uova, senza burro e senza latte.

E quindi, cosa ci mettiamo in questo impasto?
I fagioli. Sì, loro, i fagioli rossi o anche borlotti. C’è chi dice che si prestino anche i fagioli neri e i cannellini. Non lo so, non ho mai avuto il coraggio di cambiare legume, tanto era buona questa ricetta.

Si mette tutto nel mixer e il gioco è fatto.
Provate questi brownies vegani e ditemi se non sono davvero deliziosi, nonostante la mancanza di grassi, latticini, glutine e compagnia bella : )

Se invece siete dei puristi dei brownies in versione originale, provate questa ricetta collaudatissima e altrettanto deliziosa.

Ingredienti per 16 brownies vegani

Dimensioni teglia: 20×20 cm

Per i brownies vegani

  • 200 g di fagioli rossi o borlotti, lessi
  • 60 g di nocciole, sgusciate (o mandorle)
  • 100 g di cioccolato vegano fondente al 70%
  • 80 g di zucchero integrale di canna
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • 2 cucchiai di semi di chia
  • 6 cucchiai di latte di mandorle (o soia)
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai di olio di riso
  • 1 cucchiaino di aroma di vaniglia

Per guarnire

  • Granella di pistacchi o di nocciole

Preparazione

Preriscaldate il forno a 180°C.

Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria.

Nel frattempo, in una ciotolina, unite i semi di chia al latte e lasciate addensare per 5 minuti.

I semi di chia sono ricchi di proteine, Omega-3, fibre e hanno delle ottime proprietà antiossidanti.
In cucina sono utilissimi come addensanti e possono essere impiegati nelle ricette vegane come sostituto delle uova. Per approfondire, questo di Cure Naturali è un ottimo articolo.

Versate nella ciotola del mixer le nocciole e riducetele in uno sfarinato morbido. Unite anche i fagioli, lo zucchero di canna grezzo, il lievito, il cacao, la vaniglia, l’olio, i semi di chia addensati e il cioccolato fuso.

Azionate il mixer e frullate fino ad ottenere un composto liscio.

Foderate ora una teglia con carta da forno e versate l’impasto avendo cura di livellarlo bene con una spatola.

Cuocete in forno già caldo a 180°C per 25-30 minuti.

Sfornate i brownies vegani e, una volta raffreddati, tagliateli a cubotti e guarnite con granella di pistacchi o di nocciole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *